La SIRP "sulla notizia"

Cosa puoi fare per la ricerca pediatrica

Dona il tuo 5x1000 alla SIRP onlus per la ricerca pediatrica

Grazie al tuo 5 per mille perseguiremo finalità di solidarietà sociale nei confronti dell'infanzia e dell'adolescenza
Codice Fiscale: 95095210639


News dalla Letteratura Scientifica


03.07.2019

Influence of Hashimoto Thyroiditis on the Development of ThyroidNodules and Cancer in Children and Adolescents

Influence of Hashimoto Thyroiditis on  the Development of ThyroidNodules and Cancer in Children and Adolescents

Radetti G, Loche S, D'Antonio V, Salerno M, Guzzetti C, Aversa T, Cassio A, Cappa M, Gastaldi R, Deluca F, Vigone MC, Tronconi GM, Corrias A

Marienklinik, Bolzano, Italy

J Endocr Soc. 2019 Jan 4;3(3):607-616. doi: 10.1210/js.2018-00287. eCollection 2019 Mar 1.

IMPACT FACTOR: 0.00

 

Lo studio si propone di descrivere la prevalenza di noduli tiroidei e/o cancro nei pazienti con tiroidite di Hashimoto (TH) e possibili fattori prognostici, non essendoci sinora dati certi circa l’eventuale predisposizione allo sviluppo di neoplasie tiroidee nei pazienti con TH. Un’indagine retrospettiva svolta in nove centri Endocrinologici Pediatrici ha coinvolto 904 pazienti per un periodo di follow-up mediano di 4,5 anni. Sono stati eseguiti annualmente dosaggi di fT4, TSH, anticorpi anti-tireoperossidasi (TPOAb) e anti-tireoglobulina ed ecografia tiroidea. Sono stati rilevati 174 noduli, con un tasso d’incidenza annuale del 3,5%. 10 noduli erano maligni (8 variante papillare e 2 variante follicolare-papillare), con una prevalenza del 5,7% del cancro tra i pazienti con noduli. La severità del reperto di ipoecogenicità all'ecografia, il titolo di TPOAb e le concentrazioni sieriche di fT4 erano predittive per la comparsa di nuovi noduli. Inoltre, è stata osservata una correlazione positiva tra il titolo di TPOAb e lo sviluppo del carcinoma tiroideo. In conclusione, la TH sembra influenzare lo sviluppo dei noduli tiroidei, ma non il cancro nei bambini e negli adolescenti.

 

Commento a cura del Dr. Giulio Tessarin (JM SIRP)