La SIRP "sulla notizia"

Cosa puoi fare per la ricerca pediatrica

Dona il tuo 5x1000 alla SIRP onlus per la ricerca pediatrica

Grazie al tuo 5 per mille perseguiremo finalità di solidarietà sociale nei confronti dell'infanzia e dell'adolescenza
Codice Fiscale: 95095210639


News dalla Letteratura Scientifica


27.03.2019

Role of antithyroid autoimmunity as a predictive biomarker of chronic immune thrombocytopenia

Role of antithyroid autoimmunity as a predictive biomarker of chronic immune thrombocytopenia

Giordano P, Urbano F, Lassandro G, Bianchi FP, Tolva A, Saracco P, Russo G, Notarangelo LD, Gabelli M, Cesaro S, Wasniewska M, Faienza MF

30 Set 2018 - Pediatric blood & cancer

Referenza: 2018 Set; 66 (1); e27452

impact factor: 0.00


La PTI è una patologia immunomediata acquisita caratterizzata da piastrinopenia isolata dovuta a distruzione secondaria alla produzione di autoanticorpi. I pazienti pediatrici con PTI sono inclini a sviluppare autoanticorpi quali antitireoglobulina (TG) e antitireoperossidasi (TPO), anche in assenza di segni di malattia. Questo studio retrospettivo multicentrico del gruppo italiano AIEOP ha raccolto 86 pazienti con diagnosi di PTI cronica (2011-2014) mostrando l’ aumentata prevalenza della positività anticorpale (anti-TPO e anti-TG) nei pazienti pediatrici con PTI cronica rispetto alla popolazione pediatrica generale, sebbene il trend del titolo anticorpale diminuisca nel tempo, indipendentemente dalla cronicità e/o severità della PTI, e raramente si assiste a disfunzione tiroidea: infatti solo un paziente ha necessitato di terapia sostitutiva con levotiroxina. Inoltre, gli autori concludono che la tiroidite autoimmune non sembra assumere il ruolo di fattore prognostico di cronicità della PTI pediatrica.

Commento a cura della Dr.ssa Fiammetta Zunica (SIRP Junior)