La SIRP "sulla notizia"

Cosa puoi fare per la ricerca pediatrica

Dona il tuo 5x1000 alla SIRP onlus per la ricerca pediatrica

Grazie al tuo 5 per mille perseguiremo finalità di solidarietà sociale nei confronti dell'infanzia e dell'adolescenza
Codice Fiscale: 95095210639


News dalla Letteratura Scientifica


27.03.2019

Complications and risk factors for severe outcome in children with measles

Complications and risk factors for severe outcome in children with measles

Lo Vecchio A, Krzysztofiak A, Montagnani C, Valentini P, Rossi N, Garazzino S, Raffaldi I, Di Gangi M, Esposito S, Vecchi B, Melzi ML, Lanari M, Zavarise G, Bosis S, Valenzise M, Cazzato S, Sacco M, Govoni MR, Mozzo E, Cambriglia MD, Bruzzese E, Di Camillo C, Pata D, Graziosi A, Sala D, Magurano F, Villani A, Guarino A, Galli L; SITIP Measles Study Group.

Arch Dis Child. 2019 Jan 12.


Il morbillo è una malattia virale potenzialmente letale (1-2 morti su 1.000 casi) e associata a complicanze severe (30-40% dei casi). La vaccinazione con virus vivo attenuato costituisce la migliore misura preventiva, ma la scellerata propaganda dei movimenti antivaccinisti ha contribuito a determinare un calo del tasso di copertura vaccinale e, come conseguenza, ad una recrudescenza dei casi di morbillo. Nel presente studio gli autori riportano i risultati di un’analisi retrospettiva condotta su 249 casi di morbillo verificatisi in Italia in pazienti di età inferiore a 18 anni che sono stati ricoverati tra il 2016 e il 2017  in uno dei 19 ospedali italiani di secondo o terzo livello aderenti al progetto. Lo scopo degli autori era quello di indagare i fattori di rischio associati ad una maggiore severità dei casi in termini di sequele a lungo termine, necessità di terapie intensive e/o morte. Dall’analisi dei dati emerge come la presenza di complicanze d’organo (in particolare pancreatite e/o encefalite) e la presenza di rialzo della proteina C reattiva risultino essere i parametri più strettamente correlati alla severità del quadro, mentre non risulta significativa l’età di esordio.

Commento a cura della Dr.ssa Alessia Morreale (SIRP Junior)