La SIRP "sulla notizia"

Elezioni SIRP

Elezioni per il rinnovo del Consiglio Direttivo SIRP

Online i candidati per il rinnovo del Consiglio Direttivo SIRP.
Vota online!


Cosa puoi fare per la ricerca pediatrica

Dona il tuo 5x1000 alla SIRP onlus per la ricerca pediatrica

Grazie al tuo 5 per mille perseguiremo finalità di solidarietà sociale nei confronti dell'infanzia e dell'adolescenza
Codice Fiscale: 95095210639


News dalla Letteratura Scientifica


14.12.2012

La standardizzazione del test di provocazione orale per gli alimenti: un problema sempre attuale

Riassunto: L’iniziativa PRACTAL, curata da un board di 40 esperti internazionali e patrocinata dalle Accademie Europea e Americana di Allergologia e Immunologia, ha la finalità di fornire indicazioni pratiche, ma ben documentate, riguardanti le principali procedure diagnostiche e terapeutiche necessarie alla corretta gestione delle allergopatie.

Commento:  Negli ultimi quattro anni e fino ad oggi sono stati pubblicati numerosi  lavori riguardanti i vari aspetti della diagnostica della allergia alimentare. Si tratta di un importante documento ad opera delle più rappresentative Accademie di Allergologia sulla standardizzazione del test di provocazione orale con alimenti in doppio cieco. In particolare si pone l’attenzione sulle procedure che devono precedere il test per individuare e minimizzarne i fattori di rischio: l’accuratezza della storia clinica , l’esecuzione dei test cutanei allergometrici, il dosaggio delle IgE specifiche, l’addestramento del personale addetto, l’individuazione di locali idonei e la predisposizione dei farmaci atti a fronteggiare eventuali reazioni avverse anche gravi. Molto dettagliata è quindi la descrizione della procedura nella somministrazione graduale dell’alimento e della interpretazione della risposta clinica sia di tipo immediato che ritardato. Nelle conclusioni gli Autori sottolineano inoltre l’importanza della aderenza del test alle Linee Guida CONSORT (Consolidated Standards of Reporting Trials) quando utilizzato in studi randomizzati per poter generalizzare confrontare e i risultati con i dati della letteratura.

Parole chiave: allergia alimentare, test di provocazione orale con alimenti, test  di provocazione orale in doppio cieco con alimenti.

 
Commento di: Tullio Frediani
Università Sapienza di Roma, PRGM Allergologia Pediatrica