La SIRP "sulla notizia"

Elezioni SIRP

Elezioni del CD SIRP 2021!

VOTA online! Clicca qui


Cosa puoi fare per la ricerca pediatrica

Dona il tuo 5x1000 alla SIRP onlus per la ricerca pediatrica

Grazie al tuo 5 per mille perseguiremo finalità di solidarietà sociale nei confronti dell'infanzia e dell'adolescenza
Codice Fiscale: 95095210639


News dalla Letteratura Scientifica


16.12.2020

Brief Report: COVID-19 in Italian pediatric patients: the experience of a tertiary children’s hospital

Acta Paediatr. 2020 Jul 8:10.1111/apa.15465. IF= 2.265

Romani L.¹, Chiurchiù S.¹, Santilli V. et al, D’ Argenio P.² 

1. Pediatric and Infectious Diseases Unit, Bambino Gesù Children’s Hospital, IRCCS, Rome, Italy
2. Research Unit in Congenital and Perinatal Infections, Academic Department of Pediatrics (DPUO), Division of Immunology and Infectious Diseases, Bambino Gesù Children's Hospital, IRCCS, Rome, Italy

Nel presente studio, i medici dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma descrivono una coorte di 43 pazienti, età media 7 anni, affetti da COVID-19 durante la prima ondata epidemica (15 Marzo-6 Maggio), riportandone le caratteristiche demografiche, il decorso clinico, gli esami di laboratorio, le indagini strumentali e le terapie effettuate. Nel gruppo analizzato l’infezione da SARS-CoV2 ha mostrato un decorso clinico benigno o definito atipico (1 caso di congiuntivite, 1 caso di diarrea associata ad ispessimento delle anse ileali, 2 casi di sindrome iper-infiammatoria) in confronto a quello documentato nei pazienti adulti, senza che esista ancora un’univoca spiegazione a giustificare tali differenze. 

Appare però concreto il rischio di formulare una diagnosi errata o sottodiagnosticare i bambini affetti da COVID-19. In particolare, è segnalato il dato che 38 pazienti appartenessero ad un cluster familiare, di cui nel 37% dei casi il familiare era un operatore sanitario.

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/32640088/